ESG PERCEPTION INDEX - Metodologia di analisi

Come funziona l'Osservatorio?

60% Web intelligence e indice reputazione esg

Elaborazione di un modello di analisi concettuale multidimensionale per rilevare l’associazione tra i brand e i 17 pillar della sostenibilità definiti dall’onu e analisi di 1,2 milioni di contenuti web riferiti a un paniere di 250 brand di cui 200 pubblicati (Fonti: Mediobanca, Piazza Affari, Interbrand, Rapporto Censis sulle Università) ed elaborazione di un indice di reputazione esg basato su 15 parametri.

40% Comunicazione corporate esg, presenza enciclopedica, identità digitale.

Analisi della comunicazione esg da parte dell’azienda (sito web, social properties), valutazione della presenza enciclopedica (wiki) e dell’associazione tra i pillar di sostenibilità e il brand sui motori di ricerca.

ESG Metriche e Metodologia di analisi

ESG Perception Index è l’indicatore che misura la percezione di sostenibilità delle aziende. L’Osservatorio prende in esame le maggiori aziende sul mercato italiano (capitalizzate a Piazza Affari, classifica Mediobanca, classifica Interbrand) per produrre una classifica delle prime 200 società percepite come più sostenibili sul web. Il modello di analisi valuta la prossimità del brand ai 17 pillar della sostenibilità definiti dall’ONU e produce per ciascuna un indicatore (da 0 a 100) basato su parametri quali-quantitativi e strutturali: oltre al volume dei contenuti che riportano l’associazione tra il brand e la sostenibilità, sullo score pesa anche l’impatto reputazionale di questi contenuti sul brand, l’associazione dell’identità del brand alla sostenibilità sui motori di ricerca e quanto l’azienda racconti la sostenibilità attraverso i suoi canali proprietari (es. sito web, profili social). Il risultato è espressione della percezione generata nell’ultimo semestre e di quella storica, questo perché in rete i contenuti permangono e il passato influenza la percezione attuale.

La percezione oggi rappresenta il fattore che condiziona maggiormente le decisioni degli stakeholder rispetto ai vari rating tecnici, per questo è fondamentale misurarla.